Che si tratti di fare il discorso di apertura di un evento virtuale organizzato all’ultimo minuto o una presentazione istituzionale in video conferenza, con alcuni semplici consigli tutti possono imparare a migliorare il modo in cui illustrano contenuti virtualmente.

  1. Amplificate le vostre presentazioni. Il pubblico utilizza la TV e i video come mezzi di intrattenimento. Quando si tratta di eventi virtuali, quindi, una presentazione statica o monotona non risulta efficace. Le presentazioni virtuali richiedono un dinamismo amplificato per mantenere alta l’attenzione di chi guarda: movimenti, gesti, effetti visivi coinvolgenti e, soprattutto, sorrisi ed espressività facciale sono quindi di primaria importanza.
  2. Invitate un pubblico ad assistere. È incredibilmente difficile fare una presentazione in modo autentico ed energico davanti a… nessuno. Anche se si tratta solo di una o due persone, invitate un pubblico “amico” ad assistere alla presentazione: reagirete e risponderete in modo più autentico vedendo l’espressione delle persone e stabilendo con loro una reale connessione.
  3. Scegliete il luogo e il background giusti. Un luogo in cui si abbia spazio per muoversi e un background che non sia né troppo piatto né si riveli una fonte di distrazione è fondamentale. Se i setting a vostra disposizione non sono ideali, prendete in considerazione l’acquisto di background virtuali per la webcam.
  4. Scrivete pensando che dovrete parlare. Il modo in cui si scrive spesso non corrisponde al modo in cui si parla. Quando si tratta di fare una presentazione di fronte a un pubblico è importante utilizzare un linguaggio che sia adatto a un discorso da pronunciare ad alta voce. Frasi molto articolate e sequenze di molte parole lunghe non sono efficaci né durante un evento fisico né quando si tratta di presentazioni virtuali. Fate in modo allora di spezzare le frasi e utilizzare un linguaggio più colloquiale. Durante la fase di revisione leggete sempre ad alta voce le tracce scritte per farvi un’idea di come suonino nel complesso le parole prescelte. Rimuovete i vocaboli difficili da pronunciare e modificate le espressioni e le frasi che non si sposano con il vostro tono e il vostro stile.
  5. Utilizzate effetti visivi coinvolgenti. Aggiungete effetti visivi divertenti per mantenere alti il coinvolgimento e l’attenzione di chi guarda. Lo humor aiuta sempre. Se è possibile “immergersi” con tutti e cinque i sensi in un evento fisico, quando si tratta di presentazioni virtuali l’approccio cambia: in questo caso è la vista il mezzo primario con cui il pubblico riceve le informazioni, quindi è necessario puntare proprio sull’aspetto visivo per ispirare e stimolare i partecipanti. Se appropriato, quando il pubblico meno se lo aspetta, sorprendetelo con immagini audaci o spiritose. Quando possibile, aggiungete dei filmati alla presentazione. I video sono canali di comunicazione dinamica che aiutano a spezzare lunghe presentazioni mantenendo il coinvolgimento di chi assiste.
  6. Tenete in considerazione il tempo. Le presentazioni virtuali e i video “vivono” più a lungo di un evento fisico. Adattate quindi i riferimenti legati a un momento particolare o al tempo presente in modo che diventino “evergreen”. Per esempio, “Questa settimana a XX persone è stato diagnosticato il Coronavirus” diventerà “Ad aprile 2020 in una settimana a XX persone è stato diagnosticato il Coronavirus”.
  7. Stimolate la partecipazione. Le presentazioni virtuali lasciano ampio spazio all’interazione con il pubblico. Chi assiste alla diretta può fare domande o inviarle via chat e può rispondere a veloci sondaggi e questionari. Assicuratevi allora di avere qualcuno che vi aiuti a gestire le interazioni live, in modo da potervi concentrare sulla vostra presentazione.
  8. Gestite in anticipo gli aspetti logistici. Capire come mettere in muto i microfoni e definire il processo per porre domande ai partecipanti e consentire loro di farne a loro volta può richiedere un po’ di preparazione. Provate in anticipo queste funzionalità per assicurarvi che tutto funzioni correttamente e all’inizio della presentazione spiegate in modo chiaro al pubblico la meccanica dei processi, in modo che sappiano come agire.
  9. Guardatevi. Non piace a nessuno, ma guardare i propri video è importantissimo per realizzare presentazioni video ed eventi virtuali efficaci. Quando vi preparate, assicuratevi di filmare qualche prova e di guardarla prima di passare alla diretta. Prestate attenzione alla vostra energia, a quali gesti funzionano e quali causano troppa distrazione, a eventuali suoni strani, a parole riempitive e anche se guardate nella direzione giusta oppure no.
Share:

Leave a Reply